lunedì 30 aprile 2012

Dichiarazione d'amore a mia figlia: vorrei dirti che . . .

Ci sono mattine in cui non vorrei nemmeno alzarmi dal letto, l’idea di andare al lavoro mi fa alzare la bile a livelli indecenti, il tempo grigio fuori non aiuta, la temperatura fredda e umida consiglia vivamente di rimanere sotto il piumino.

La sveglia mi scuote, mi incita ad aprire gli occhi a guardare il mondo come deve essere visto sempre . . .

Mi giro nel letto e so che troverò la tua manina appoggiata sul cuscino. Papà ti ha già portata nel lettone per farti svegliare dolcemente. Allora metto da una parte tutto il grigio e mi concentro sul momento in cui apri i tuoi meravigliosi occhioni marroni, la tua bocca si allarga in un sorriso e la tua vocina trilla in un “Ciao mamma” . . . così pieno di sonno eppure per me carica ed energia pura per tutta la giornata!

Le ore passano, si susseguono gl’impegni, le corse, le commissioni ma poi riusciamo finalmente ad esser nuovamente insieme.

Il tempo in cui siamo sole io e te non sempre è sfruttato come vorrei . . . Spesso le faccende, i lavoretti, ecc . . . mi distraggono da quello che siamo.

Vorrei dirti che ti ho desiderata tanto, che ho sognato di poterti stringere, di poterti crescere, di poterti accompagnare sulla strada della vita . . .

La sera però prima di addormentarmi penso al resoconto della giornata, al fatto che tu magari hai fatto capricci che io ho perso la pazienza e ho, magari alzato la voce, al fatto che tu pretendi più attenzioni e che io magari, assorbita da mille cose, non sempre riesco a darti tutto ciò che vorrei. A volte mi sento inadeguata . . . tu sei piena d’energia, hai un carattere forte che spesso necessita di essere arginato. Vorrei poter colloquiare con te, spiegarti milioni di cose, confrontarmi per sapere il tuo pensiero, per capire dove si potrebbe migliorare . . .

Quei tuoi occhi così profondi, quella tua altezza così esagerata, quella tua parlantina sciolta a volte ci fanno dimenticare che hai solo 4 anni . . .



Vorrei dirti che sono orgogliosa di te, perché hai superato con forza tanti momenti duri della tua breve vita;

Vorrei dirti che, non smetterò mai di ripeterti che ti voglio bene anche se qualche volta mi fai arrabbiare e che per te io ci sarò sempre;

Vorrei dirti che m’impegno sempre per essere una mamma migliore anche se a volte il solo impegno non basta;

Vorrei dirti che sei una delle “cose” più preziose che ho e che ti custodisco sempre nel mio cuore;

Vorrei dirti che il tuo sorriso, le tue parole e i tuo occhi sono uno dei regali più belli della mia vita . . .

Spesso però di tutto questo non riesco a dirti nulla, ti stringo forte a me e approfitto di quell’attimo di silenzio che c’è tra noi mentre per qualche istante ti sciogli tra le mia braccia mentre mi permetti di coccolarti un po’ . . .

Ti voglio bene, sono orgogliosa di te per tutto quello che impari ogni giorno che sia io a insegnartelo o la tua caparbietà, vederti crescere è un dono stupendo e io me lo sto godendo appieno.

Ricorda “Scricciolo” che sarò sempre qui vicino a te, per sostenerti, per aiutarti o semplicemente per dirti che ti voglio bene.

Purtroppo e per fortuna sono una mamma, quindi umana, sbaglio . . . per certo sbaglio . . . sappi però che lo faccio nella speranza di fare al meglio.

Quando sarai grande mi auguro che capirai che ti ho dato tutto l’amore che ho, sperando che per te sia stato sufficiente.

P.s.: grazie a chi è arrivato fino in fondo ma avevo bisogno che questa mia dichiarazione d’amore ci fosse tutta intera, perché spero che un giorno lei possa leggerla ed emozionarsi così come io ho fatto a scriverla.

15 commenti:

  1. Mi hai fatto venire un nodo alla gola e le lacrime agli occhi... che belle parole e che amore stupendo! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie . . . anch'io avevo il magone a scrivere queste parole . . .

      Elimina
  2. Molto bella complimenti.
    Tempo fa ne ho fatta una anche io alle mie figlie!!!
    Trovo che bisognerebbe farne più spesso.
    Fermarsi e prendere un tempo per dircelo quanto ci vogliamo bene!!!!
    Brava mamma
    MOni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Quando le dita volano sulla tastiera e le parole sono il risultato delle emozioni che proviamo è sempre bello riuscire ad esprimere quello che si sente. Io spesso me la stringo in un abbraccio e le sussurro in un orecchio: "Ti voglio bene" ma è talmente un folletto che scappa via incantata da qualcos'altro e non riesco a dirle tutto quello che vorrei!

      Elimina
  3. ..che splendida dichiarazione d'amore.. mi son commossa Barbara.. e oltre al dono di realizzare dei magnifici lavoretti.. hai anche il dono di saper esternare splendidamente i tuoi pensieri ed il tuo "cuore".. grazie..

    RispondiElimina
  4. Tempo fa ho dedicato un Lo a Simone con la mia lettera d'amore, per ringraziarlo dei primi due anni d'amore che mi aveva regalato...leggendo la tua di lettera ho rivissuto le stesse emozioni, lo stesso groppo in gola e mi sono ritrovata con gli occhi pieni di lacrime....
    Mi sono ritrovata nelle tue parole e il prossimo Lo che gli dedicherò conterrà buona parte delle parole che hai scrittu tu...
    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  5. ieri l'ho letta e non ce l'ho fatta a scriverti. Bellissima. Nadia apprezzerà... altre parole sono inutili....
    Marica

    RispondiElimina
  6. dolcissima!! si vede che viene dal profondo del cuore...ed è emozionante leggerla...da lacrimoni...!!! cia Mary

    RispondiElimina
  7. Sono rimasta senza parole ...

    RispondiElimina
  8. Dolcissima!!
    Consiglio? Stampala e conservala assieme ad altri ricordi in una scatoletta segreta. Alle principesse piace scoprire cosa cela lo scrigno.
    Vado a leggermi il resto del blog, sono rimasta un po' indietro, periodo un po' difficile quello della fine della scuola.

    RispondiElimina
  9. Ciao Barbara,
    hai scritto delle parole molto belle, emozionanti...e fai dei lavoretti fantastici!!!
    Ancora complimenti!!!!!!
    Dai un grosso bacio alla tua piccola!!!!
    A presto!
    Federica

    RispondiElimina
  10. Eh sì, ogni tanto ci si arrabbia, ed è giusto anche farlo. Il mio bambino più grande ha tre anni e alle volte di energie ne ha davvero troppe!
    Ma che emozione guardare i propri bambini e ricordarsi quanto sono cresciuti, quanto hanno imparato...

    RispondiElimina
  11. Che belle parole... vedrai.. anche con qualche (umana) imperfezione, da grande capirà e sono sicura che per lei ci sarai sempre. E non angosciarti troppo per volere fare anche altre cose o perché hai degli impegni... se sei così, è così che la devi amare.

    RispondiElimina
  12. Faccio parte di quelle persone che ama far girare la fantasia e lavorare con le mani ciao a tutti

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento!