mercoledì 29 agosto 2012

Tutorial Ghirlanda di Pigne

Ciao a tutti!
Lo so sono un po' latitante in questo periodo ma è estate e i ritmi diminuiscono . . .
Certo che bollono in pentola mille idee . . . non ditelo a nessuno o mi scambiano per pazza ma sto già pensando ai lavoretti per Natale . . .

A tal proposito volevo condividere con voi il mio primo Tutorial.

Senza presunzione vorrei spiegarvi come ho fatto questa ghirlanda di pigne.


Prima di tutto l'occorrente:

una ghirlanda di polistirolo, la mia è di diametro 25 cm (acquistata da Opitec  );
delle pigne di varie misure ( le mie sono alte circa 3 cm);
delle palline di legno rosse;
colla a caldo;
spilli;
il necessario per il fiocco

Dunque come prima cosa con il taglierino ho tagliato a metà la ghirlanda così una parte diventa piatta per essere appoggiata bene al muro e l'altra rimane tonda.


 Successivamente ho iniziato a incollare tutte le pigne con la colla a caldo.


Non sempre è facile incastrare le pigne, così per coprire il bianco del polistirolo che si vede a volte sotto io ho incollato, sempre con la fidata colla a caldo, delle perline di legno rosse.


Quando le pigne son tutte incollate e i buchi bianchi son coperti con le perle rosse di legno ho girato la ghirlanda.


 Sul retro ho fissato con gli spilli un pezzo di nastro per poterla appendere.


Io ho finito la Ghirlanda decorandola con un nastro, un cordoncino di lana cardata e un cuore di legno. Ognuno però è libero di metterci quello che ha o vuole. . . anche niente se vi piace semplice così!!


Che ne dite? Vi sono stata d'aiuto??? La mia è già bell'e pronta per essere appesa in baita, rimarrà lì tutto l'anno . . . Mica fa Natale? No???

Un abbraccio a tutti e a presto!

P.S.: se volete vedere meno il bianco prima d'iniziare dipingete o colorate con lo spray marrone tutta la ghirlanda di polistirolo, poi via di colla a caldo e pigne . . .


P.S.3: (accidenti quanti P.S.) qui trovate altre ghirlande e tutorial: qui ,qui e qui 



19 commenti:

  1. No, ma è fantastica!!!!!!!!!
    Bravissima davvero, e quante pigne hai usato!
    Mi piace tantissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.... Circa 100 pigne e un bel po' Di colla a caldo :-D

      Elimina
  2. mitica colla a caldo....chissà le dita che incollamento!!! hi hi hi!!!
    Brava bellissima!ma come?in baita hai deciso di metterci anche qualcosa che non sia verde???:-)

    RispondiElimina
  3. This is beautiful and very helpful. Thanks so much!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks for your visit and comment! I hope to read you here again! Hugs

      Elimina
  4. Appesa al muro effettivamente il bianco del polistirolo in trasparenza non si nota :-)

    RispondiElimina
  5. Bel Tutorial Barbara.
    Sei stata segnalata!!!! ahahahah

    http://www.creativitaorganizzata.it/2012/08/31/ghirlanda-di-pigne-tutorial/

    Grazie per i feedback sulle Mappe Visuali, piano piano conto di farle per tutte le categorie!!

    Un abbraccio.
    Stefania

    RispondiElimina
  6. ecco!!! ero li sui monti e vedevo tutte ste pigne e mi chiedevo.. me le porto a casa? ma che me ne faccio? torno e vedo su pinterest cosine deliziose e ora anche questa stupenda corona da te. ma uffa!!! vedi che dovevo raccoglierle?! pazienza :)
    a parte questo volevo ringraziarti per la fetta di torta che avrei accettato molto volentieri (ma molto molto molto volentieri) se la nostra "vacanza" non fosse durata circa 35 ore... che detto cosí sembrano davvero poche (e lo sono) ma io le ho godute fino in fondo (come penso si sia capito dalle mille foto) ma il tempo per incontri tra blogger proprio non ce l'avrei fatta a meno che non mi foste venute e trovare in malga (che idea carina peró? magari un altro anno.. un bell'incontro tra blogger montanar in malga a mangiare strauben?! si si! dobbiamo farlo!!!)
    un bacione grande e un pizzico (un pó piu di unpizzico) di invidia per i luoghi dove vivi che io amo con tutto il cuore e con tutta l'anima.

    fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello leggere un tuo commento . . . bhè, allora vada per la fettadi Treccia Mochena virtuale e . . . alla prossima con un pranzo tra bloggher in malga ;oP!!!!

      Elimina
  7. Che bella idea che mi hai dato!
    L'ho realizzata anch'io!
    Se ti va vieni a darmi il tuo parere sul mio blog:
    laurateatime.blogspot.it
    Baci
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, sono già passata da te!!! E' venuta bellissima, quelle stelle alpine mi fanno impazzire!!! Bravissima!!!!

      Elimina
  8. ciao manimente
    bello il tuo tutorial l'ho condiviso sulla mia pagina kreattiva su facebook (https://www.facebook.com/pages/Kreattiva/144623015570424) spero non ti dispiaccia ciao rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosa, è davvero un onore . . . altro che dispiacere!!!
      Un abbraccio e grazie!!!

      Elimina
  9. Ma è bellissima!!!Nn pensavo che la colla a caldo funzionarre sul polistirolo!!Grazie del tutorial!!

    RispondiElimina
  10. è proprio una bellissima idea!!Facile e poco costosa da realizzare,grazie mille x il tutorial!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Lara . . . spesso anche con materiali " poveri" riusciamo a fare delle cose davvero carine. Un po' di fantasia, un bel nastr, l'inseparabile colla a caldo e via . . . con la creatività!

      Elimina
  11. E' semplicemente stupenda !!!!! Mi piace tantissimo , brava davvero !!!!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento!